Uova al brodo di piselli

Uova al brodo di piselli
Uova al brodo di piselli

La ricetta originaria delle uova al brodo di piselli richiede solo 3 ingredienti ed è indicata per preparare un secondo piatto antico dal gusto dolce, naturale e sostanzioso per una cucina facile e veloce. La semplicità di questa specialità tipica pugliese contadina consiste nella cottura liquida dei piselli, dove l’uovo viene cucinato a sodo dentro il brodo. Insomma una genuina pietanza dall’aroma tradizionale donata dal legume cotto in acqua con l’aggiunta delle uova così da proporre un ottimo secondo piatto a pranzo o cena a basso costo. I consigli della nonna: usate preferibilmente solo piselli biologici così da servire a tavola un gustoso e naturale brodino ai piselli con l’uovo cotto dentro.

Ingredienti per la realizzazione delle uova al brodo di piselli per 1 persona: 200g di piselli sgusciati (in alternativa piselli surgelati), ½ cipolla lunga, 1 bicchiere di acqua, 1 uovo, sale q.b.

Descrizione, preparazione, realizzazione, esatta spiegazione e procedimento come fare le uova al brodo di piselli alla casareccia: Cominciamo come pulire i legumi: lavate i piselli freschi inclusa la buccia, lasciate scolare e sbucciate. Se usate i piselli congelati allora incominciate a preparare il piatto tipico da qui. In una pentola lasciate soffriggere la cipolla in olio, aggiungete i piselli, l’acqua, saporite con sale e lasciate cucinare per circa 15 minuti a fuoco lento fino a quando i piselli sono morbidi ma croccanti e dolci. Aggiungete l’uovo al brodino e lasciate cuocere per 2-3 minuti così da ottenere un uovo sodo ma morbido dentro. Se desiderate l’uovo più cotto all’interno, lasciate la cottura qualche minuto in più. Spegnete il fuoco, con un cucchiaio di legno togliete l’uovo, mettete in piatto aggiungendo i piselli come contorno ed il brodino come salsina. E’ consigliabile mangiare le uova al brodo di piselli con una bella fetta di pane nostrano.

Precedente Prosciutto alle fave Successivo Agnello al sugo