Spaghetti alla crema di cavolfiore e rosmarino

Spaghetti alla crema di cavolfiore e rosmarino
Spaghetti alla crema di cavolfiore e rosmarino

Le specialità della nonna in cucina sono sicuramente le creme proposte in differenti metodi e verdure. Gli spaghetti alla crema di cavolfiore e rosmarino è un piatto casareccio composto da pasta fresca ed ortaggi, dal sapore delicato, arricchito dal delizioso aroma del rosmarino. Oggi lo proponiamo esattamente come la nonna massaia di un tempo amava servire il suo primo piatto a pranzo per il piacere e gusto dei commensali.

Descrizione, ingredienti e preparazione per la realizzazione della crema al cavolfiore e rosmarino per 2 persone: circa 350g di cavolfiore, 4 bicchieri di acqua, 2 cucchiai di farina, sale a gusto, un ciuffo di aghi e fiori di rosmarino, 2 cucchiai abbondanti di formaggio nostrano, 2 cucchiai di olio Evo, ½ bicchiere di vino bianco o prosecco. Mettere in pentola il cavolfiore, sale, 2 bicchieri di acqua e lasciare cuocere a fuoco lento. Appena cotto aggiungere altri 2 bicchieri di acqua, la farina, gli aghi e i fiori di rosmarino, mescolare bene e lasciare cuocere. Appena il preparato comincia ad amalgamarsi aggiungere il formaggio, il vino bianco e l’olio di oliva continuando a mescolare. Dopo circa 15 minuti togliere dal fuoco per condire un primo piatto gustoso.

Descrizione e preparazione di come fare la pasta fresca fatta in casa per 2 persone: 2 bicchieri di farina grano duro, pizzico di sale, 1 bicchiere di acqua. Mescolare la farina con il sale, aggiungere man mano un po’ di acqua fino a quando il preparato diventa ben amalgamato e denso. Formare sfoglie in modo rettangolari con un mattarello ma non molto sottili e porle sul telaio di legno (da cui deriva il nome chitarra) passando sopra il mattarello a rotazione. Dai fili di acciaio si divideranno gli spaghettoni che andranno a posarsi sulla tavolata di legno sottostante. Gli spaghetti alla chitarra o spaghettoni quadrati sono pronti per essere cotti.

Realizzazione, ricetta esatta e spiegazione per ottenere gli spaghetti alla crema di cavolfiore e rosmarino: dopo la preparazione della crema (consigli sopra) al cavolfiore e rosmarino, cominciare a cuocere gli spaghetti in pentola con acqua abbondante. Appena gli spaghetti sono pronti versare in piatto e condire con la crema al cavolfiore e rosmarino aggiungendo sopra, a desiderio, un cucchiaio di olio. La vostra genuina specialità di spaghetti alla crema di cavolfiore e rosmarino è pronta da servire a tavola e gustare come gradito primo piatto a pranzo o cena. Gli spaghetti alla crema di cavolfiore al rosmarino è un piatto tipico della nonna massaia, una ricetta ricca di antichi sapori tramandata dai nostri avi e dalla loro cultura culinaria tradizionale, genuina e casareccia un vanto della gastronomia antica italiana dal profumo di erbe ed aromi.

Precedente Uomo antico e moderno Successivo Pancake all’italiana