Polpette in bianco

Polpette in bianco
Polpette in bianco

Quando si parla di polpette di carne si pensa subito alle polpette al sugo di pomodoro. Invece le nostre nonne gradivano cucinare le polpette in bianco, lasciando questa specialità invariata in sapore e semplicità. La genuinità della salsina in bianco dona alle polpette la naturale morbidezza e gusto originale per una pietanza o pasto a basso costo. Dal ricettario della nonna troviamo la ricetta delle polpette in bianco, fatte in modo casareccio, con uso di ingredienti semplici, per una cucina facile e veloce. La nonna consiglia: provate a fare in casa questa ricetta semplice, la riuscita è garantita. Servite come secondo piatto a pranzo e cena ricco di antichi sapori.

Ingredienti per preparare le polpette in bianco per 5 persone: 300g di carne macinata, 2 uova, 5 cucchiai di formaggio pecorino o parmigiano, 4 cucchiai di pangrattato o raffermo, 1 cipolla tropea tritata, prezzemolo e sale q.b., 2 bicchieri di acqua, olio essenziale di salvia.

Descrizione, preparazione, realizzazione, esatta spiegazione e procedimento come fare le polpette in bianco con la passione per la buona cucina tradizionale: versate la carne macinata, 1 uovo, prezzemolo e sale, mescolate. Aggiungete il pangrattato e formaggio, lasciate riposare per pochi minuti. In padella versate 2 bicchieri di acqua, sale e la metà della cipolla tritata. Lasciate bollire per 7 minuti con coperchio. Formate con le mani ( o cucchiaio) polpette di carne, versate in padella, aggiungete 2 cucchiai di olio essenziale di salvia. Lasciate cucinare per 8 minuti a fuoco medio chiudendo con coperchio. Spegnete e lasciate riposare per qualche minuto la pietanza contadina. Servite a tavola come portata per un gustoso secondo piatto a pranzo o cena. Segreti della nonna: per cucinare le polpette in bianco usate l’olio essenziale di salvia o rosmarino. L’olio essenziale in cucina dona un aroma particolare alle polpette di carne.

Precedente Lasagna alle zucchine Successivo Frittelle di zucchine