Pizza pugliese

Pizza pugliese
Pizza pugliese
Tra le tradizioni del Gargano troviamo anche la famosa pizza pugliese chiamata anche focaccia viestana. Questa specialità è una specie di sfincione soffice, alta, dove i pomodori sono assorbiti per metà dalla pasta. La ricetta antica originale è quella dove l’impasto viene creato con farina, sale, acqua e lievito. Il risultato è una pasta alta, soffice e morbida. I pomodori, aglio, origano, olio di oliva diventano ingredienti protagonisti e condimenti della pizza viestana. Lo sfincione garganico è una specie di focaccia leggera da gustare durante la giornata a colazione, pranzo, merenda, cena oppure da stuzzicare tra gli intermezzi. Segreti della nonna: per lasciare il sapore invariato del pomodoro ed aglio non usate l’origano
Ingredienti per preparare la pizza pugliese o focaccia garganica:
Per l’impasto:
  • 700g di farina grano tenero tipo 00
  • 1 cucchiaio scarso di sale
  • 1 bicchiere di acqua tiepida
  • ½ lievido di birra
Per il condimento:
  • 300g di pomodori freschi tipo ciliegine
  • 1 spicchio di aglio finemente grattugiato
  • Una spruzzata di origano (per chi lo desidera)
  • Prezzemolo q.b.
  • Sale q.b.
  • Olio evo
Pizza pugliese preparazione
Pizza pugliese preparazione
Pizza pugliese cottura
Pizza pugliese cottura
Descrizione come fare la pizza pugliese o focaccia garganica della nonna viestana. Come fare l’impasto della pizza: versate in una bacinella la farina, aggiungete il sale, lievito, impastate mentre aggiungete man mano l’acqua. Appena raggiunta la compattezza, formate una palla, coprite con una pellicola da cucina e lasciate lievitare per 2 ore circa. Nel frattempo preparate il pomodoro: lavate ed asciugate i pomodori, tagliate in 4 pezzi. Marinate con aglio, prezzemolo e sale, mescolate e lasciate riposare. La ricetta originaria è con l’origano ma in molti non gradiscono il gusto, quindi può essere aggiunto anche singolarmente dopo. Cospargete una teglia da forno di olio di oliva. Trascorso il tempo di lievitazione spargete la pasta sulla teglia. Fate riposare per circa 10 minuti. Cominciate a mettere su i pomodori marinati pressandoli all’impasto lievitato. Spargete il rimanente succo al pomodoro sopra, versate un po’ di olio evo. Accendete il forno a 150° e lasciate riscaldare. Infornate la vostra pizza viestana, lasciate cuocere per circa 15 minuti e cioè fino a quando la focaccia raggiunge il colore dorato. Sfornate, lasciate raffreddare e tagliate a pezzi prima di servire a tavola.
Precedente Doccia schiuma alle rose Successivo Fiori di zucca fritti alla contadina