Pasta fatta in casa in salsa di carciofi e gambi

Pasta fatta in casa in salsa di carciofi e gambi
Pasta fatta in casa in salsa di carciofi e gambi

La primavera offre verdure ed ortaggi che riempiono la buona cucina italiana con molteplici piatti vegetali serviti a tavola. Oggi vogliamo proporre come fare una specialità contadina la pasta fatta in casa in salsa di carciofi una ricetta primaverile, un piatto chiamato povero ma ricco di genuini ed antichi sapori tradizionali, una cucina semplice e facile da fare che vede come pietanza base la pasta fresca casareccia e come condimento una salsina che trova come ingredienti il carciofo, gambi, foglie, acqua, uovo, formaggio, cipolla, olio di olia e sale rendendo questo piatto tipico una vera bomba di vitamine gradite al nostro organismo per il cambio di stagione. La pasta fatta in casa in salsa di carciofi con la ricetta della nonna massaia è un pasto indicato come primo piatto per pranzo o cena, metodo efficace come cucinare ed utilizzare i gambi di carciofo in condimento di pietanze casalinghe, esattamente come l’antico ricettario dei nostri antenati e la buona cucina e cultura culinaria italiana lo propone avendo protagonisti fresche verdure di stagione per rendere i vostri menù tipici di una cucina vegetariana.

Ingredienti per realizzare la pasta fatta in casa in salsa di gambi di carciofi per 2 persone: 330g di pasta fresca fatta in casa con farina di grano duro, 4 gambi di carciofo, 2 foglie dei cari carciofi, 2 cuori di carciofo, 1 uovo, ½ bicchiere di formaggio possibilmente parmigiano, 1 bicchiere di acqua, ½ cipolla, 2 cucchiai di olio evo, pizzico di sale.

Descrizione, preparazione, realizzazione, esatta spiegazione e procedimento di come fare la pasta fatta in casa in salsa di carciofi fai da te con la ricetta primavera e passione per la cucina italiana nel buon gusto e cultura culinarie tradizionale tratto dal ricettario casareccio degli avi, da gustare e servire a tavola come la buona cuoca e nonna massaia contadina italiana lo propone e cioè come primo piatto a pranzo o cena:  si incomincia nel fare la pasta fresca: prendere la farina di grano duro ed impastare la pasta fatta in casa realizzando le sfoglie doppie o meno in merito alla pasta che si desidera fare e, se non sapete come fare, potete consultare la pagina del mio blog “pasta casareccia”. Dopo la preparazione della pasta, in questo caso in foto sono proposti gli spaghetti alla chitarra una specialità abruzzese, lasciare riposare ed iniziare a preparare la salsa di carciofi. Pulire il carciofo iniziando a togliere le foglioline dure intorno lasciando solo il cuore tenero di questo ortaggio, spellare i gambi privandoli della pellicina intorno, scegliere le foglie più piccole di questo ortaggio, lavare accuratamente, tagliare a pezzetti i cuori, le foglie, i gambi, la cipolla e lasciare leggermente rosolare, a fuoco basso, in un padella da cucina leggermente cosparsa di olio di oliva. Aggiungere l’acqua, mescolare e lasciare cuocere per circa 20 minuti. A questo punto fare la prova per vedere se i gambi di carciofo sono cotti e, setacciarli con una forchetta, se necessario aggiungere altra acqua, il formaggio e lasciare cucinare per ulteriori 5 minuti. Nel frattempo cucinare la pasta fresca, scolare e versare nei piatti. Aggiungere all’impasto della salsina l’uovo e mescolare accuratamente fino a quando si nota un impasto amalgamato ma senza perdere il succo. Togliere dal fuoco e condire i piatti di pasta. La vostra pasta fatta in casa in salsa di carciofi usando anche i gambi, foglie e cuore di carciofo, è pronta da servire a tavola come primo piatto a pranzo o cena per la gioia dei vostri commensali ed il piacere del buongustaio, una specialità realizzata con la ricetta primavera tradizionale della nonna.

Precedente Spigola al cartoccio Successivo Carciofi ripieni alla pugliese