Pancake all’italiana

Pancake all’italiana

Pancake all’italiana

Una ricetta molto diffusa in molte culture e civiltà della Terra è il Pancake un tipo di brioscia appiattito, un pane dolce proposto in ricetta e consumazione diverse tra l’America e l’Europa. I pancakes si possono mangiare al naturale, spolverati a zucchero a velo oppure riempiti con marmellata, cioccolato, crema pasticciera e frutta. Il Pancake è una ricetta tipica da servire come colazione, dessert oppure come contorno a pranzo o cena. Oggi vi presentiamo la ricetta di pancake farciti con marmellata, miele e cioccolato.

Ingredienti: gli ingredienti a seguire sono sufficienti per preparare 13 pancakes di 15 centimetri di diametro.

200g di Farina

2 albumi di uovo

2 uova completi di albume e tuorlo

1 bicchiere di latte

2 cucchiai da cucina di olio di semi o burro

2 cucchiai da caffè di lievito per dolci

50 grammi di zucchero

Pizzico di sale

Per il ripieno del pancake:

Cioccolata di carruba oppure semplice cioccolata spalmabile, miele, marmellata di mele o qualsiasi altro tipo di marmellata.

Descrizione e preparazione esatta della ricetta pancake all’italiana con i consigli e suggerimenti della nonna: in una ciotola di vetro versare la farina, lo zucchero, pizzico di sale, e girare il composto con una frusta da cucina. Dopo un po’ aggiungere le uova intere e mescolare bene. Continuare ad aggiungere l’olio e delicatamente e poco alla volta il latte. Unire un cucchiaio di lievito e continuare a mescolare. Montare gli albumi di uova a neve ed unire al composto. Versare in padella un po’ di olio, spargerla con un fazzoletto e lasciare riscaldare a fuoco basso. Versare con un mestolo un piccolo composto al centro della padella tale da formare un piccolo disco. Aggiungere le marmellate, cioccolate o miele desiderato sopra il composto versato in padella e ricoprire con un ulteriore composto ma solo sopra la farcitura. Appena si formano delle piccole bollicine girare il composto. Raggiunto il colore dorato lieve servire il pancake in tavola a scelta per colazione, merenda o come contorno a pranzo o cena per la gioia dei commensali e l’aiuto della nonna.

I commenti sono chiusi.