Orecchiette alle cime di rapa ricetta antica pugliese

orecchiette alle cime di rapa
orecchiette alle cime di rapa

Le nostre nonne avevano molto inventiva nella buona cucina tradizionale ed una delle ricette antiche, ancora oggi di gran successo per la cucina italiana, sono le orecchiette alle cime di rapa. Il piatto tradizionale orecchiette alle cime di rapa è un piatto tipico pugliese da gustare sia in forma casareccia nell’ambito della propria famiglia oppure in qualsivoglia ristorante pugliese ed italiano. Le orecchiette alla cima di rapa è un piatto tradizionale di origini contadine ed i nostri nonni pugliesi usavano prepararlo in modo semplice e genuino. Varie sono le modalità proposte ovunque ma oggi desideriamo riportare la originale ed antica ricetta dai ricordi e sapori della nostra nonna massaia. Ricordiamo comunque che le orecchiette alle cime di rapa è un piatto di realizzazione casareccia quindi anche i cappelletti dovrebbero essere fatti a mano in casa. Proseguiamo ora con la descrizione di come fare le orecchiette o cappelletti alle cime di rapa ricordando che ci è stata tramandata dalle nostre nonne contadine.

Ingredienti per 4 persone:

1 chilo di rape

4 cucchiai di olio EVO

4 cucchiai di formaggio possibilmente pecorino

Sale

1 spicchio di aglio

Peperoncino tritato

Durata:

8 minuti cottura rapa

2 minuti rosolatura

Descrizione e preparazione delle orecchiette alle cime di rapa come da antichi sapori con il metodo della nonna tradizionale contadina pugliese preparando le orecchiette fresche prima per poi proseguire con la cottura alle cima di rapa. Prendere le rape e togliere le cime e le foglie più tenere dal gambo. Le cime e foglie tenere versarle in una bacinella contenente acqua fredda e lavare bene. Dopo averle lavate ponetele in uno scolapasta a lasciate scolare l’acqua. Nel frattempo versate dell’acqua in una pentola e lasciate bollire. Appena l’acqua nella pentola comincia a bollire versate le cime di rapa e lasciate bollire l’ortaggio per circa 8 minuti seguenti. Durante questi 8 minuti preparate una padella ed aggiungete l’olio EVO con uno spicchio di aglio ben tritato e lasciate rosolare a fuoco medio fino a divenire color oro. Appena notate la rapa ben cotta versate nella stessa pentola le orecchiette fatte in casa aggiungendo sale a vostro gradimento. Lasciate cuocere fino a quando i cappelletti freschi emergono sopra l’acqua in bollitura. A quel punto le vostre orecchiette o cappelletti sono cotti e potete scolare la pasta incluso le cime di rapa. Non gettate via l’acqua della scolatura perché vi servirà a breve. Rimettete nella stessa pentola le orecchiette alle cime di rapa prima scolate, aggiungete il preparato di olio di oliva e aglio, un cuppino (cucchiaione) di acqua della scolatura prima, il formaggio (possibilmente pecorino) grattato più una spruzzata di sale fino. Riporre sul fuoco e lasciare rosolare per 2 minuti il tutto. A questo punto la ricetta di orecchiette alle cime di rapa è pronta da servire in tavola aggiungendo sopra una spruzzata di peperoncino tritato. Certo è che un motivo ci sarà se l’arte culinaria e buongusto italiano è un vanto in tutto il mondo e questo grazie ai nostri antenati che con la creatività hanno cercato di suggerirci e tramandarci il modo migliore e salutare di rispettare noi stessi e madre natura. Buon appetito dai consigli, sapori e tradizioni della nonna con ricette antiche pugliesi ed italiane.

Precedente Cime di rapa stufate metodo antico Successivo Insalata di polpo ricetta del pescatore