Minestra ai carciofi

Minestra ai carciofi

Minestra ai carciofi

La minestra ai carciofi è una ricetta antica, chiamata povera, realizzata con gli scarti del carciofo, in quanto gli ingredienti sono i gambi e dorsi, cucinati in acqua speziata di prezzemolo ed aglio, decorata con l’aggiunta di pasta fresca oppure confezionata, arricchita di uova, formaggio e olio di oliva. Che bontà questo brodo vegetale al carciofo, una minestrina ricca di proteine dal sapore dolce dell’ortaggio e gusto tradizionale, una cucina facile e veloce che trova, tra tempi di preparazione e cottura, un massimo di 30 minuti. La nonna consiglia: durante i periodi freddi mangiate quasi tutti i giorni la specialità della minestra ai carciofi per rinforzare di proteine naturali e genuine il vostro organismo con una pietanza tipica di cibo genuino.

Ingredienti per la realizzazione della minestra ai carciofi per 2 persone: gambi, dorsi e foglie di scarto a quantità desiderata, 150g di pasta, ½  litro di acqua, un po’ di prezzemolo e 1 spicchio d’aglio tritato, 1 uovo, 2 cucchiai di formaggio, sale q.b., 1 cucchiaio di olio evo.

Descrizione, preparazione, realizzazione, esatta spiegazione e procedimento come fare la minestra ai carciofi con la ricetta della nonna e passione per la buona cucina antica ricca di buon gusto e cultura culinaria tradizionale: dai gambi della pianta togliere l’esterno, immergeteli in una pentola con l’acqua, aggiungete i dorsi, le foglie di scarto del carciofo, prezzemolo, aglio e lasciate cuocere per 20 minuti. Nel frattempo mescolate con una frusta da cucina l’uovo ed il formaggio. Trascorsi i 20 minuti di cottura scolate le foglie dure della verdura, lasciate bollire nel brodo i gambi e dorsi. Versate la pasta di vostro gradimento nel brodo al carciofo. Consigliamo una pasta di formato piccolo come ditalini, mezzani, pastina in genere oppure la pasta fresca fatta in casa di piccole dimensioni tipo cavatelli, ravioli, tortellini. Lasciate cuocere nel brodo la pasta confezionata per 5 minuti, quella fresca 3 minuti, versate il preparato di uova e formaggio e mescolate bene fino a cottura della pasta. A questo punto la vostra minestra ai carciofi è pronta da servire a tavola, spolverata con un po’ di formaggio pecorino e condita con ½ cucchiaio di olio di oliva crudo, da gustare come ottimo brodo vegetale ricco di proteine a pranzo o cena.

I commenti sono chiusi.