Marmellata pere ricetta della nonna tradizione italiana

marmellata pere ricetta della nonna

marmellata pere ricetta della nonna

Marmellata pere ricetta della nonna senza conservanti è una antica tradizione italiana. La pera è un frutto ricco di fibra e zucchero ed è quindi fornita di proprietà benefiche. Le pere sono ricche di calcio e boro, aiutano ad ostacolare l’osteoporosi ed abbassare il colesterolo. Uno dei benefici che contradistingue questo frutto è l’azione depurativa che ha sulla pelle. E’ spesso usata anche per creazioni di creme e cure del corpo. Infatti con la pera è possibile crearsi anche una bella maschera fai da te soprattutto per chi ha una pelle grassa. Le pere sono indicate anche per creare ottimi succhi di frutta a lunga scadenza e senza conservanti. Il suo albero si chiama pero di origine discussa perché si distinguono specie occidentali e specie orientali, quest’ultime con maggiore resistenza. Il pero è un albero vigoroso, a forma di piramide e raggiunge fino a 15-18 metri di altezza.La raccolta và da giugno a settembre ed i nostri nonni gradivano conservarli in ambienti bui, freschi ed asciutti in lunga durata fino ad 8 mesi.  Le pere sono un frutto salutare essendo ricche di sostanze benefiche e sono indicate e consigliate anche da dietologi. La marmellata pere ricetta della nonna antica tradizione e senza conservanti diventa un gioco facile, senza impegnare molto del vostro tempo.

Ingredienti:

4 pere grandi equivalenti ad un chilo circa

4 bicchieri di zucchero

¼ bicchiere di acqua

1 limone

Durata:

7 minuti preparazione

20 minuti cottura (se le pere sono ben mature)

30 minuti cottura (se le pere sono meno mature e quindi più dure)

Spreco:

nessuno

Descrizione:

Versate le vostre belle pere in una bacinella, aggiungete dell’acqua e lavatele bene. Riportatele in uno scolapasta e fatele colare per circa 3 minuti. Trascorso questo tempo ponete le pere su uno strofinaccio da cucina ed asciugatele accuratamente. A questo punto iniziate a pelare le pere togliendo la buccia dal frutto. Non buttate via le bucce perché da esse, essiccandole,  potete trarne farina utilizzabile per altre ricette. Tagliate le pere a metà e togliete il picciolo, il torsolo e le semi. Proseguite tagliando la pera a pezzi.  Finita la tagliatura di tutte le pere immergetele in un pentola aggiungendo l’acqua ed il limone e, a fuoco lento, lasciate riscaldare per 3 minuti. Dopo aver fatto riscaldare i pezzi di pera aggiungete lo zucchero e, usando un cucchiaio di legno, mescolate bene i pezzi di pera con lo zucchero. Chiudete la pentola con un coperchio. Attenzione usate un cucchiaio di legno per mescolare di tanto in tanto. Dopo circa 10-15 minuti il composto comincia ad amalgamarsi. A questo punto cercate di girare con il cucchiaio di legno più spesso. Raggiungendo i 20-30 minuti di cottura la vostra Marmellata di pere antica ricetta della nonna senza conservanti è pronta. Nel caso non vedete il composto abbastanza denso (fate la prova del piattino), lasciate cuocere ancora un po’. Spegnete il fuoco e versate la vostra Marmellata di pere antica ricetta della nonna in vasetti di vetro ben sterilizzati prima. Chiudete i vasetti di vetro ermeticamente e lasciate raffreddare a testa in giù fino ad essere completamente freddi. Riponete il tutto in luogo buio e fresco. Se conservata bene può essere consumata, senza alterazione alcuna, fino ad 8 mesi. Marmellata pere ricetta della nonna senza conservanti antica tradizione italiana

I commenti sono chiusi.