Marmellata di mele ricetta senza conservanti

Marmellata di mele

Marmellata di mele

Marmellata di mele ricetta senza conservanti fai da te una classica realizzazione in casa. La mela oltre ad avere un forte valore simbolico, gode anche di grande fama tramandata sia dalla tradizione biblica che dalla mitologia. Il melo è un albero originario dell’ Asia centrale la cui comparsa risale al Neolitico. Il melo può raggiungere fino a 8 metri di altezza. Questo frutto si può trovare in ogni stagione dell’anno, anche se la sua maturazione naturale va da fine agosto a metà settembre. La mela viene considerata salute e benessere ed ancora oggi esiste un detto popolare “una mela al giorno leva il medico di torno”. La mela è considerata un farmaco naturale in quanto in 100 grammi di mela corrispondono a circa 40 calorie, 10 grammi di zuccheri e grandi quantità di potassio, vitamina B, acido citrico e acido malico. Se consumate regolarmente abbassano il colesterolo cosidetto cattivo (LDL) ed aumentano quello buono (HDL). Uno studio americano rivela che la buccia di mela Red Delicius  avrebbe proprietà antitumorali. La marmellata di mele è una ricetta riportata dalle nostre nonne e di semplice realizzazione, una confettura facile con ottimi risultati e senza conservanti.

Ingredienti:

6 mele equivalenti ad un chilo circa

1 bicchiere di acqua

4e1/2 bicchieri di zucchero

1 limone

Durata:

10 minuti preparazione

25 minuti cottura

Spreco:

nessuno

Descrizione: versate le mele in una bacinella e lavatele accuratamente per circa 2 minuti. Dopo averle lavate asciugatele iniziate a pelare le mele togliendo la buccia dal frutto. Non buttate via le buccie perché da esse, essiccandole,  potete trarne farina utilizzabile per altre ricette. Tagliate le mele a metà ed togliete il picciolo, il torsolo e le semi. Proseguite tagliando la mela a fette. Quando avete finito ponete le fette in una pentola aggiungendo 1 bicchiere di acqua ed 1 limone e lasciate riscaldare a fuoco lento per circa 5 minuti. Dopo aver fatto riscaldare le fette di mela aggiungete lo zucchero e chiudete la pentola con un coperchio. Ogni tanto mescolate con una cucchiaia di legno in modo che non si attacca il fondo. Dopo circa 15 minuti di cottura vi accorgerete che le mele cominciano ad amalgamarsi e diventare dense. A questo punto girate più spesso con la cucchiaia il composto. Dopo 25 minuti di cottura la preparazione avrà raggiunto la compattezza giusta. Spegnete il fuoco e versate la vostra marmellata di mele senza conservanti in vasetti di vetro ben sterilizzati prima. Chiudete i vasetti di vetro ermeticamente e lasciate raffreddare a testa in giù fino ad essere completamente freddi. Riponete il tutto in luogo buio e fresco. Se conservata bene può essere consumata, senza alterazione alcuna, fino ad 1 anno. Marmellata di mele ricetta senza conservanti fai da te è pronta per essere gustata sia a colazione che per farcire meravigliose crostate.

I commenti sono chiusi.