Marmellata di albicocche

Marmellata di albicocche

Marmellata di albicocche

Gustosa e saporita la marmellata di albicocche è sicuramente una dolce confettura ottima per farcire crostate o fare biscotti. La ricetta casareccia è semplice basta procedere con la tecnica dei nostri avi. La conserva di marmellata all’albicocca è conosciuta fino dall’antichità. Le nostre nonne conservavano gelosamente la frutta con lo zucchero e limone. Consigli e segreti della nonna: fate attenzione a scegliere albicocche mature e di stagione, lasciate cuocere prima di mescolare con lo zucchero.
Ingredienti per preparare la marmellata di albicocche
  • 1kg di albicocche fresche
  • 1kg di zucchero
  • 1 limone da spremere a succo
Descrizione ed esatto procedimento come fare la marmellata di albicocche con la ricetta della nonna. Lavate le albicocche, asciugate a tampone con strofinaccio da cucina. Tagliate in 4 parti e togliete il nocciolo. Versate le fette di albicocca in pentola, aggiungete il succo di limone, lasciate cuocere a fuoco medio. Dal momento della bollitura lasciate cucinare la frutta per 20 minuti. Trascorso questo tempo di cottura aggiungete lo zucchero. Mescolate con cucchiaio di legno e fate cucinare la marmellata per circa 1 ora. Fate attenzione a mescolare il composto man mano che và cucinando. Togliete la schiuma che si forma durante il tempo di cottura. In questo modo la confettura conserva il colore limpido e fresco della frutta. Se desiderate una confettura più densa lasciate cuocere la polpa di albicocca più a lungo. Fate la prova del piattino per vedere se la compattezza è di vostro gradimento. Versate la marmellata ancora calda in vasetti di vetro ben sterilizzati prima. Chiudete ermeticamente e lasciate raffreddare. Appena freddi ponete i boccacci o barattoli di vetro a testa in giù per almeno 4/5 ore. Questo permette la compattezza ed è il sigillo della confettura. Tornate a girare le confetture a testa in su e conservate in luogo fresco e buio.

Lascia un commento

*