Liquore amaro digestivo carciofo ricetta tradizionale

liquore amaro digestivo carciofo
Liquore amaro digestivo carciofo

Liquore amaro digestivo al carciofo è un’invenzione tutta italiana e risale al medioevo. Il carciofo è una pianta di origini mediterranee. E’ una pianta nota fin dai tempi antichi gelosamente a noi tramandata dai nostri avi, erbacea e perenne di semplicissima coltivazione. I carciofi racchiudono una vera miniera di principi attivi e vantano di virtù terapeutiche. Hanno pochissime calorie e sono ricchi di fibre. Consigliati per contrastare il colesterolo, diabete, sovrappeso e cellulite. Ottime per le sue caratteristiche toniche e disintossicanti. Alcuni studi rivelano nei polifenoli del carciofo una caratteristica che li rendono particolarmente salutari al corpo umano. Con proprietà antiossidanti pare abbiano potenziali sostanze antitumorali. La pianta del carciofo è ritenuta salutare usata sopratutto in farmaceutica indicandola anche per diete. Questo ortaggio trae benefici soprattutto al fegato e si consiglia per guarire da epatite ed avvelenamento chimico, in quanto sia il carciofo che le foglie, contengono la cinarina. I digestivi o amari hanno origine benedettine e cioè da quando i frati capirono che, aggiungendo alle piante e radici l’alcool, si ottenevano degli ottimi elisir di buona salute. Quindi liquore  amaro digestivo carciofo erano somministrati come quantità di medicinali. In Italia la tradizione culinaria “ordina l’obbligo” curativo del liquore digestivo amaro carciofo dopo i pasti. Le aziende distillatrici e di liquori si avvalgono delle antiche ricette farmaceutiche. Da vecchie ricetta dei nostri antenati, si possono realizzare, usando le foglie e gambi di carciofo, ottimi liquori e digestivi. Di seguito riporto come fare un buon liquore amaro digestivo carciofo ricetta italiana tramandato dai nostri nonni di semplice realizzazione senza rubare molto tempo.

Ingredienti:

1 litro alcool 90 o 96 gradi

10 gambi carciofo interi

7 bicchieri di acqua

4 bicchieri di zucchero

Durata:

15 minuti preparazione

Macerazione 3-4 giorni

30 giorni riposare

Spreco

Nessuno

Descrizione:

Osservando il carciofo si pensa di consumare solo il frutto. Niente di più sbagliato non per nulla i nostri antenati non gettavano via nulla e non producevano rifiuti. Dalle foglie e gambi si possono trarre ottimi Liquore amaro digestivo carciofo ricetta tradizionale italiana. Prendere 10 gambi interi muniti di foglie e cominciare a togliere le foglie dai gambi. Pulire accuratamente l’esterno dei gambi con un coltello così da eliminare la parte sporca del gambo. Immergere il tutto in una bacinella di acqua e lasciare in ammollo per circa 5 minuti. Trascorsi i 5 minuti cominciare a lavare accuratamente sia le foglie che i gambi. Estrarre dall’acqua e lasciare scolare per ulteriori 5 minuti. Dopo la scolatura porre il tutto in uno strofinaccio da cucina ed asciugate accuratamente a tampone. Tagliare i gambi e foglie dei carciofi a dadini e versare in un contenitore di vetro ben sterilizzato prima. Aggiungiamo l’alcool e lasciamo macerare per 3-4 giorni. Trascorsi i 3-4 giorni preparare 7 bicchieri di acqua più 4 bicchieri di zucchero in una pentola. Lasciare arrivare ad ebollizione mentre mescoliamo, di tanto in tanto, con un cucchiaio di legno per far sciogliere lo zucchero. Spegnere il fornello e lasciare riposare per circa 3 minuti. Durante questi 3 minuti travasare l’alcool dalle foglie e gambi della pianta del carciofo. Aggiungere all’acqua il filtrato di alcool e mescolare bene con il cucchiaio di legno. Versare in bottiglia e lasciare riposare il vostro Liquore amaro digestivo carciofo ricetta italiana in luogo fresco e buio per 30 giorni. Trascorsi i 30 giorni il Liquore amaro digestivo carciofo ricetta italiana può essere servito e gustato.

ricetta antica
Liquore amaro digestivo carciofo ricetta tradizionale
Precedente Marmellata sorbe antichi sapori frutti di bosco Successivo Digestivo liquore rosmarino ricetta fatto in casa