Frittelle di zucchine

Frittelle di zucchine
Frittelle di zucchine

Come fare gustose polpette fritte a base di ortaggi? La ricetta della nonna ci offre le frittelle di zucchine, una pietanza leggera da servire come secondo piatto a pranzo o cena. La specialità è a base di zucchina tagliata alla julienne, impastata con uova, pangrattato, formaggio, sale da friggere in padella. Una cucina facile e veloce da proporre come gustoso pasto a basso costo per una cucina casareccia. Consigli delle nonne: le semplici frittelle di zucchine alla contadina sono saporiti anche per farcire un panino nostrano.

Ingredienti per preparare le frittelle di zucchine per 2 persone:

  • 500g di zucchina fresca

  • 2 uova

  • 4 cucchiai di pane grattugiato o raffermo

  • 4 cucchiai di formaggio pecorino o parmigiano

  • Sale q.b.

  • Olio evo

Frittelle alle zucchine ingredienti
Frittelle alle zucchine ingredienti
Frittelle di zucchine da friggere in olio
Frittelle di zucchine da friggere in olio

Descrizione come fare le polpette di zucchine fritte in padella: lavate gli ortaggi, asciugate, tagliate la testa e strofinate. Uscirà un liquido compatto di colore bianco che serve per togliere l’amaro all’ortaggio. Tagliate finemente tipo julienne aiutandovi con un gratta formaggio, aggiungete il sale, lasciate riposare. Strizzate energicamente le zucchine, ponete in una scodella. Aggiungete l’uovo, pangrattato, formaggio, pizzico di sale ed impastate bene. In un piatto a parte preparate il pane grattugiato. Formate delle polpette rotonde schiacciate, impanatele di pangrattato e lasciate riposare. Versate in una pentola l’olio di oliva e lasciate riscaldare a fuoco alto. Appena l’olio è caldo versate le polpette di zucchine e lasciate soffriggere fino a raggiungere il colore dorato. Togliete dall’olio e lasciate scolare in un piatto con sopra carta da cucina. Questa tecnica antica assorbe l’olio fuoriuscente dalle frittelle. Ponete le frittelle di zucchine in un piatto pulito e servite a tavola come secondo piatto a base di ortaggio. Segreti della nonna: quando fate le polpette da soffriggere, se vedete che sono ancora umide, tornate a strizzarle.

Precedente Polpette in bianco Successivo Sapone fatto in casa